GF Vip, Charlie su Luca: "Cose delicate relative alla tossi..."

GF Vip Charlie Luca
GF Vip Charlie Luca

Al termine dell’ultima diretta del GF Vip, Charlie Gnocchi ha fatto delle strane rivelazioni su Luca Salatino. Il Vippone, confidandosi in gran segreto con Nikita Pelizon, ha parlato di depressione e, pare, tossicodipendenza.

GF Vip: le strane dichiatazioni di Charlie su Luca

Nel corso dell’ultima punytata del GF Vip, Luca Salatino ha avuto modo di vedere la fidanzata Soraia. Quest’ultima l’ha messo davanti ad una scelta: restare in gioco senza piangere oppure uscire con lei. Il Vippone ha deciso di restare, ma non sappiamo fino a quando riuscirà a resistere alle lacrime. Dopo la diretta l’attenzione dei fan si è concentrata su Charlie Gnocchi, che ha fatto strane confessioni a Nikita Pelizon.

Le parole di Charlie su Luca

Charlie, parlando di Salatino, ha dichiarato:

“Luca ha avuto una clip sul fatto che piange, ma io non parlo. Io parlo solo a lui. Gli ho detto ‘voglio che gli altri non sappiano niente, sappiamo io e te’. Nessuno può sapere questa cosa, la verità la sappiamo io e lui. Luca ha un problema che è quello del piangere, diceva a noi che non voleva più stare qui. Io e Amaurys gli abbiamo detto ‘se tu esci usciamo anche noi’”.

Fin qui, le dichiarazioni di Gnocchi non contengono dettagli inediti. Poco dopo, però, ha tirato in ballo la depressione e la tossicodipendenza.

Luca ha avuto problemi di tossicodipendenza?

Charlie ha proseguito:

“C’era anche George quando dicevamo che saremmo usciti se usciva Luca. Poi a George ho detto che è troppo giovane per capire certe tematiche. Non gli ho detto che non capisce nulla, ma che essendo un ragazzino, certe cose delicate che sono relative alla depressione, alla toss… Nikita! Nikita guardami bene. Luca c’ha problemi che non sono quello di… Quando io ho parlato con Luca ho capito che ci sono problemi diversi e alcuni sono legati alla depressione”.

Luca ha già parlato della depressione, ma non ha ancora affrontato il tema della tossicodipendenza. Al momento, quindi, non sappiamo se le rivelazioni di Gnocchi corrispondano a verità o meno.