GF Vip, concorrenti parlano di contratti: la regia stacca troppo tardi

GF Vip concorrenti contratti

Dopo la fine della puntata di venerdì 24 gennaio 2020, alcuni concorrenti del GF Vip si sono trovati a discutere dei compensi che riceveranno per la partecipazione al reality e dei contratti stipulati. Non appena se ne è accorta la regia ha cambiato subito inquadratura, ma non abbastanza in tempo da non far sentire qualcosa ai telespettatori.

GF Vip: i contratti dei concorrenti

A dare origine alla discussione è stato il caso di Barbara Alberti. La scrittrice ha infatti dichiarato in diretta di voler lasciare il programma perché a suo dire ha trasmesso soltanto i suoi lati negativi e sta rovinando l’immagine che il pubblico aveva di lei. A tal proposito Antonella Elia, Adriana Volpe, Pago e Paola Di Benedetto hanno riflettuto sul fatto che se ciò accadesse la donna potrebbe perdere il cachet pattuito con la produzione. I bonus giornalieri per la permanenza all’interno della casa potrebbe invece intascarli.

Da ciò si deduce quindi che ogni concorrente abbia stipulato un contratto con il Grande Fratello che prevede un compenso e un bonus giornaliero la cui cifra varia in base alle giornate effettivamente trascorse tra le quattro mura. Sembrerebbe però che per la Alberti la situazione sia differente, perché lei stessa ha dichiarato che “il mio contratto è diverso dal vostro. Se lascio non perdo tutto, ma le puntate che ho fatto mi verranno pagate. Me lo hanno garantito“. Il bonus giornaliero in realtà dovrebbe comunque essere percepito anche dagli altri gieffini che dovessero lasciare la casa, pertanto non è chiaro a cosa si sia riferita la donna quando ha parlato di diversità di contratti.

Probabilmente i concorrenti avranno parlato anche di cifre precise, ma la regia non appena si è accorta dell’argomento del discorso ha subito cambiato inquadratura lasciando il dubbio agli spettatori.