Gf Vip e covid, Pistello: "Se casi aumentano, meglio sospendere show"

(Adnkronos) - Il focolaio Covid all'interno della casa del Grande fratello Vip "non è un caso strano, proprio in contesti come questo esplodono i cluster. Certo che se dovessero aumentare i contagi tra i concorrenti andrebbe fatto un ragionamento sulla sospensione del programma". Così all'Adnkronos Salute il virologo Mauro Pistello, direttore dell'Unità di virologia dell'azienda ospedaliera universitaria di Pisa, vicepresidente della Società italiana di microbiologia. "L'esplosione di un focolaio è legata anche alla tipologia di test che vengono fatti - aggiunge - Non tutti sono performanti, e comunque vanno ripetuti ogni 2-3 giorni se si vuole monitorare in modo sistematico".

La produzione del reality show "potrebbe prendere anche in considerazione una seconda strategia - suggerisce il virologo - tenere tutti i positivi all'interno della casa, un po' come hanno fatto in Cina impedendo alle persone di uscire di casa durante i picchi pandemici. Una soluzione - chiosa - che però sappiamo come è andata a finire".