GF Vip, elezioni: ecco cosa succederà ai concorrenti che andranno a votare

GF Vip elezioni concorrenti
GF Vip elezioni concorrenti

Il GF Vip 7 sta per debuttare e il conduttore Alfonso Signorini ha deciso di rispondere ad una domanda che i fan si stanno ponendo da giorni: cosa succederà ai concorrenti che decideranno di lasciare la Casa per andare a votare? Le elezioni, anche se non sembra, possono essere un primo e grande ostacolo per il reality più spiato d’Italia.

GF Vip 7, elezioni e concorrenti: cosa succederà?

Intervistato dal settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, Alfonso Signorini ha parlato del GF Vip 7, in partenza lunedì 19 settembre. Il cast, anche se il conduttore ha deciso di svelarlo solo nel corso della prima puntata, è completo e promette colpi di scena. Come sappiamo da giorni, il primo problema che il reality si troverà ad affrontare sono le elezioni politiche, fissate per il prossimo 25 settembre. Signorini ha sottolineato che i concorrenti che vorranno andare a votare potranno farlo, lasciando momentaneamente la Casa. Al loro ritorno, però, non torneranno subito in gioco, ma dovranno affrontare un periodo di quarantena.

Le parole di Alfonso Signorini

Signorini ha dichiarato:

“Chi vorrà potrà andare tranquillamente a votare il 25 settembre ma poi salterà una puntata per fare la quarantena (5 giorni), perché continueremo ad applicare i controlli di sicurezza anti-Covid”.

I concorrenti del GF Vip 7 che vorranno andare a votare potranno raggiungere il seggio di appartenenza ed esprimere la propria preferenza. Dopo di che, torneranno in albergo per un periodo di cinque giorni. Soltanto dopo la quarantena potranno tornare in gioco.

GF Vip 7: nuova Casa e colpi di scena

Elezioni politiche a parte, Signorini ha rivelato che il GF Vip 7stupirà” i telespettatori. Alfonso ha svelato un altro dettaglio importante:

Casa e studio nuovi, concorrenti da mondi diversi, come sport, giornalismo, musica”.

Per questa nuova edizione del reality più spiato d’Italia, il conduttore e il suo staff hanno pensato di rivoluzionare sia lo studio che la Casa. Per vedere tutte le novità non possiamo fare altro che attendere il 19 settembre.