Gf Vip, il commento di Pistello sui casi di Covid: "Non è un caso strano"

Mauro Pistello
Mauro Pistello

Il virologo Mauro Pistello, direttore dell’Unità di virologia dell’azienda ospedaliera universitaria di Pisa e vicepresidente della Società italiana di microbiologia, ha commentato all’Adnkronos il focolaio di Covid-19 tra i concorrenti del Grande Fratello Vip.

A essere in isolamento sono Patrizia Rossetti, Luca Onestini, Charlie Gnocchi e Attilio Romita, che stanno bene e possono collegarsi con Alfonso Signorini per la puntata di lunedì 14 novembre 2022.

Covid al Gf Vip: “Non è un caso strano”

Non è un caso strano, proprio in contesti come questo esplodono i cluster. Certo che se dovessero aumentare i contagi tra i concorrenti andrebbe fatto un ragionamento sulla sospensione del programma“, ha dichiarato l’esperto.

“L’esplosione di un focolaio è legata anche alla tipologia di test che vengono fatti. Non tutti sono performanti, e comunque vanno ripetuti ogni 2-3 giorni se si vuole monitorare in modo sistematico“, ha suggerito Mauro Pistello.

“Una seconda strategia potrebbe essere di tenere i positivi all’interno della casa”

Il virologo ha aggiunto che la produzione del Gf Vip “potrebbe prendere anche in considerazione una seconda strategia, tenere tutti i positivi all’interno della casa, un po’ come hanno fatto in Cina impedendo alle persone di uscire di casa durante i picchi pandemici. Una soluzione che però sappiamo come è andata a finire”.