GF Vip: il web insorge contro Signorini per i titoli sessisti di Chi

GF Vip Signorini

Una puntata che trattasse il tema della violenza contro le donne. Questa era l’intenzione del conduttore del GF Vip dopo la “brutta pagina del programma” verificatasi con le battute sessiste pronunciate da Salvo Veneziano, immediatamente squalificato. Diversi utenti del web hanno però ritenuto contraddittoria la scelta di Alfonso, accusando il giornale di cui è direttore di essere a sua volta offensivo nei confronti del genere femminile.

GF Vip: web contro Signorini

Su Twitter è stata in particolare condivisa la pagina dii Chi recante un articolo su Marianna Madia dal titolo “Ci sa fare con il gelato“. Le foto riportate immortalano infatti l’allora Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione durante i governi Renzi e Gentiloni mentre gusta un cono. Parole, quelle del titolo, che a detta degli utenti nascondono un velato doppio senso e una battuta sessista.

Signorini titolo Chi

Proprio le stesse cose che Signorini ha ampiamente condannato all’inizio della puntata, motivo per cui è stato definito incoerente e in controtendenza. “Facciamo vedere questa foto a Signorini e chiedetegli chi è il sessista“, ha scritto qualcuno. “Il predicatore che parla di brutta pagina di televisione e che vuole mandare i tre ragazzi in un centro antiviolenza per il solo fatto di aver sorriso al dire di Salvo. Quale pena ha riservato a se stesso quando di brutte pagine sessiste ne pubblicò due“, ha commentato qualcun altro. C’è poi chi ha invitato il diretto interessato a contare fino a tre prima di strapparsi le vesti.

Un atteggiamento che non è piaciuto ai telespettatori, che già nelle precedenti puntate sembravano non aver gradito particolarmente il cambio di conduzione. In molti infatti avevano espresso parole di rimpianto per Ilary Blasi non gradendo la nuova presentazione del GF Vip fatta da Signorini.