GF Vip, Katia Ricciarelli contro le Selassié: cosa è successo

·2 minuto per la lettura
Katia Ricciarelli e Principesse
Katia Ricciarelli e Principesse

Alfonso Signorini è tornato in onda lunedì 29 novembre con la ventitreesima puntata della sesta edizione del Grande Fratello Vip. Una puntata particolarmente attesa, nel corso della quale si è assistito ad uno scontro tra Katia Ricciarelli e le principesse Selassiè. Ecco cosa è successo.

Katia Ricciarelli, le parole delle principesse Selassiè

Nel corso della ventitreesima puntata del Grande Fratello Vip si è assistito ad uno scontro tra Katia Ricciarelli e le principesse Selassiè. In particolare è stata mostrata una clip, con le giovani che ritengono di essere state nominate in quanto non famose. Clarissa ha dichiarato: “Qui ci sono persone che credono che possono parlare solo sulla base delle esperienze fatte”.

In particolare nel corso della diretta Clarissa ha affermato: “Dicono che siamo patetiche, che siamo bambine, che giriamo con la borsetta, quando penso che ognuno è libero di andare in giro come preferisce”. Per poi aggiungere: “Proprio con Katia mi è successa una cosa del genere, mi urla e mi fa: ‘Stai zitta, ragazzina!’. Io sono rimasta pietrificata”.

Katia Ricciarelli, la replica dell’artista

A quel punto Katia Ricciarelli ha dichiarato: “Dovete smetterla di essere carine davanti e poi dire che gli adulti devono uscire. Non è corretto. Non siete voi che dovete decidere chi deve uscire ma il pubblico”.

Ha quindi proseguito: “Voi gridate sempre e posso rispondere a una di voi e non a tutte e tre che parlate contemporaneamente. E poi smettetela di parlare della vostra vita, del vostro passato, che noi comunque rispettiamo. La smetterete di passare davanti a me: ‘amore, adoro’. Non fate più queste cose, ragazzi. Voi parlate che sembrate le tre scimmiette, dovreste maturare delle vostre idee”. Per poi aggiungere: “Siete un bell’esempio per i giovani voi? Non lasciate parlare le persone adulte e pretendete di avere rispetto?”.

Katia Ricciarelli, l’intervento di Signorini

Proprio sulle parole “scimmiette” è intervenuto Signorini che a tal proposito ha dichiarato: “Collegatemi un attimo con la Casa, perché ho sentito delle cose e devo intervenire”. Il conduttore ha quindi affermato: “Ci tenevo a ribadire una cosa. Katia faceva riferimento alle tre scimmiette indifferenti che non vedono, non sentono e non parlano“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli