Gf Vip: l’attrice Licia Nunez rivela: “Persi un figlio a 24 anni”

gf-vip-licia-nunez

Con la partenza della nuova edizione del Gf Vip iniziano anche a diffondersi i primi aneddoti dei concorrenti in gara, tra cui una storia molto personale riguardante l’attrice Licia Nunez. La 39enne, già famosa al grande pubblico per il suo ruolo da protagonista nella fiction “Le tre rose di Eva”, ha infatti rivelato all’interno della casa un particolare intimo della sua vita privata che prima d’ora non aveva mai condiviso davanti alle telecamere.

Gf Vip: la rivelazione di Licia Nunez

Durante una conversazione con altri partecipanti al reality, la Nunez ha raccontato del triste epilogo che ha caratterizzato la sua unica relazione con un uomo, avvenuta quando lei aveva solo 24 anni: “Con l’unico rapporto in tre mesi di frequentazione con un uomo più grande di me di 10 anni al primo colpo io sono rimasta incinta, nonostante tutte le precauzioni. Io avevo 24 anni e lui era un imprenditore non nel campo dello spettacolo. Ero imbranata, anche quando sono andata a prendere il test in farmacia. Per qualche giorno decisi di non dire nulla”.

Dopo quest’ultima esperienza con il sesso maschile infatti, Licia Nunez avuto un’importante relazione durata sei anni con l’attivista per i diritti Lgbt Imma Battaglia, quest’ultima attualmente legata a Eva Grimaldi con la quale è convolata a nozze lo scorso 19 maggio.

La fuga nell’alcol

L’inaspettata gravidanza e la perdita del bambino spinsero purtroppo la Nunez a rifugiarsi nell’alcol, in un disperato tentativo di fuggire dal dolore e dal senso di colpa provocato da quell’aborto spontaneo: “Non c’è stato un attimo della mia vita in cui io non abbia pensato a quella creatura e non mi sia sentita in colpa . Magari il forte stress me lo ha fatto perdere. Mi sono lasciata andare. Ho bevuto tanto per un anno intero, alcool e superalcolici. Più bevevo, più mi sembrava di sentire quella creatura. Era una sensazione in quel momento sbagliata, ma appagante”.