GF Vip, Patrizia Mirigliani si sfoga e invia un appello ad Alfonso Signorini

·1 minuto per la lettura
GF Vip Patrizia Mirigliani
GF Vip Patrizia Mirigliani

A seguito dell’eliminazione del figlio Nicola dalla casa del Grande Fratello Vip, Patrizia Mirigliani si è sfogata duramente attraverso un videomessaggio pubblicato su Instagram. In particolare ha fatto riferimento ad alcune delle recenti frasi pronunciate da Miriana Trevisan che ha dichiarato di essere spaventata dall’approccio di Pisu nei suoi confronti: “Mio figlio è una persona che ha passato i suoi problemi […] ma che Nicola possa fare paura a qualcuno mi fa proprio ridere”, ha affermato.

GF Vip Patrizia Mirigliani, “Mi ha ferita molto”

La figlia del patron di Miss Italia Enzo Mirigliani, su Instagram ha difeso dunque il figlio mettendo il evidenza il carattere dolce di Nicola e i sentimenti puri verso la showgirl. Ed è stato l’atteggiamento tenuto da parte di quest’ultima che l’ha ferita. Lanciando una richiesta al conduttore del Reality ha affermato: “Voglio condividere con voi una tematica che mi sta a cuore. Parlo di lunedì scorso. Mio figlio ha avuto i suoi problemi, è una persona ingenua, pura. Ma che possa far paura mi fa davvero ridere. Alfonso, chiarisci questo punto perché è davvero antipatico”.

GF Vip Patrizia Mirigliani, “Ma come si fa a parlare di paura?”

Mirigliani nel suo intervento si è chiesta in che modo si potesse davvero parlare di paura in questo senso: “Ma come si fa a parlare di paura? Ma lasciamo perdere. Stiamo offendendo le persone che veramente hanno avuto paura di qualcuno che ha fatto loro del male.”

GF Vip Patrizia Mirigliani, “Cerchiamo di avere più rispetto”

Infine Mirigliani, ha concluso chiedendo rispetto: “Nicola è diventato per voi quasi una specie di simbolo di qualcosa che deve cambiare. Cerchiamo di avere più rispetto, questo è molto importante”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli