Gf Vip, Pausini contro D'Eusanio: "Parole false e gravi"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Troviamo assurdo che sia consentito dire cose così false e gravi nell’ambito pubblico e in questo caso di una trasmissione televisiva". Così Laura Pausini e Paolo Carta in un comunicato diffuso dall'ufficio stampa della cantante in cui si informa anche che "l’avvocato PierLuigi De Palma ha ricevuto il mandato di agire contro tutti i soggetti responsabili delle gravissime affermazioni pronunciate al GFVIP su Laura Pausini e Paolo Carta".

"Nessuno può permettersi di attribuirci cose che sono lontane anni luce dal nostro modo di vivere, di educare e di rapportarci all’interno della nostra famiglia. È una cosa molto grave ed insensata e non possiamo fare altro che affidarci alla giustizia, per tutelarci. I ricavati della denuncia saranno devoluti interamente alle associazioni contro la violenza sulle donne", affermano.

A microfoni accesi, dalla Casa del Grande Fratello Vip Alda D'Eusanio -espulsa poi dalla trasmissione- ha fatto pesanti illazioni sul conto di Paolo Carta, compagno di Laura Pausini e padre di sua figlia Paola. "Questa c’ha uno che la mena - ha detto D'Eusanio mentre nella casa veniva diffuda una canzone della Pausini - la crocchia in una maniera…Lui è un chitarrista che sta con lei e le ha dato anche una figlia, pare che la crocchi di botte", ha aggiunto D'Eusanio. Interrotta subito da Samantha De Grenet che ha esclamato: "Ma si amano alla follia!", prima che la regia smettesse di riprendere la scena.