Ghali contro Salvini allo stadio, cos'è successo - Video

·1 minuto per la lettura

Ghali contro Matteo Salvini in tribuna a San Siro durante il derby. Il rapper decolla tra le tendenze di Twitter per un video girato ieri allo stadio durante la sfida Milan-Inter. Il rapper, come documenta la clip, urla qualcosa all'indirizzo del segretario della Lega, tifoso rossonero doc presente in tribuna. Qualcuno interviene cercando di riportare l'artista alla calma, mentre Salvini - che indossa la maglia del Milan - pare esultare con le braccia al cielo. Nel 2019, in un brano, il rapper aveva 'sfiorato' il tema: "Alla partita del Milan ero in tribuna con gente / C’era un politico fascista che annusava l’ambiente".

Secondo fonti della Lega, Salvini è stato aggredito verbalmente da Ghali durante il primo tempo di Milan-Inter di ieri sera. Il leader della Lega era in tribuna con il figlio e - in base alla ricostruzione - subito dopo il gol del pareggio gli si è avvicinato il rapper in evidente stato di agitazione. Ghali ha urlato una serie di insulti e di accuse farneticanti a proposito dell’immigrazione - cercando di filmarsi col cellulare - ed è stato subito allontanato, tra lo sconcerto degli altri spettatori. La società rossonera, affermano fonti della Lega, si è scusata con Salvini, che sul momento non aveva riconosciuto Ghali né aveva compreso i motivi della sua alterazione. Per ora, nessun commento e nessuna reazione dal rapper.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli