"Già non ne può più dell'inno": il principino George allo stadio fa impazzire i social

·1 minuto per la lettura
- (Photo: getty)
- (Photo: getty)

Elegantissimo in compagnia di papà William e mamma Kate, il principino George di Cambridge ha assistito alla partita di Euro 2020 tra Inghilterra e Germania, valida per i quarti di finale. Dopo aver cantato l’inno ed aver guardato il match con compostezza, il primogenito dei duchi di Cambridge ha mostrato però tutta la sua emozione quando ha incontrato David Beckham, seduto dietro i genitori, e a fine partita quando gli inglesi hanno battuto 2 a 0 i tedeschi scaenando l’esultanza dello stadio di Wembley.

La serietà del principino è stata però oggetto di ironie da parte dei social network, che hanno identificato le espressioni di George come sintomo di noia. “Solidarietà al povero George che già non ne può più dell’inno”, “Molto contento di essere allo stadio” sono solo alcuni dei tweet circolati sul web.

Nonostante le battute, il bambino sembrerebbe aver seguito l’intera partita con interesse tanto che il padre William avrebbe provveduto a spiegargli passaggi e regole. I ben informati raccontano che George, 8 anni il prossimo 23 luglio, simpatizzerebbe per la squadra dell’Aston Villa, proprio come il suo papà.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli