Giù le scorte Usa, il petrolio schizza ai massimi da oltre due anni

·1 minuto per la lettura

AGI - Il petrolio estende i guadagni sui massimi da oltre due anni dopo il calo oltre le attese segnato dalle scorte settimanali statunitensi. In particolare, il Wti sale dell'1,30% a 73,80 dollari al barile, mentre il Brent avanza dell'1,26% a 75,75 dollari.

Le scorte settimanali di petrolio negli Stati Uniti sono diminuite oltre le previsioni di 7,61 milioni di barili nella settimana terminata il 18 giugno, a quota 459,06 milioni. Le stime degli analisti prevedevano una diminuzione di 4,1 milioni di barili.

Stock di benzina in calo

Gli stock di benzina sono stati pari a 240,05 milioni di barili, 2,930 milioni in meno rispetto alla scorsa settimana (+0,8 milioni la stima degli analisti). Le scorte di carburante raffinato si sono invece attestate a quota 137,945 milioni di barili, in rialzo di 1,754 milioni di barili rispetto alla settimana scorsa (+0,6 milioni il consensus).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli