Giachetti: grazie a Renzi governo meno di sinistra, Conte medierà

Tor

Roma, 18 set. (askanews) - Assicurando "lealtà assoluta al governo" Roberto Giachetti, parlamentare in uscita dal Pd per fondare con Matteo Renzi "Italia Viva" sottolinea come "ora il governo non sarà più schiacciato a sinistra perchè con noi si sposterà su un asse riformista".

"Intendo dire - argomenta il suo avvertimento in una intervista a la Stampa Giachetti- che andrà trovata una sintesi sugli atti legislativi che andranno fatti". Perchè "ora oltre alla posizione di Pd, 5Stelle e Leu, si dovrà tener conto della nostra linea. E "per esempio, non voglio mettere zeppe, ma anche se non fanno parte dell'accordo di governo mi auguro - afferma Giachetti - che su ius soli e suicidio assistito sia possibile fare passi avanti" e "sarà nella capacità del premier trovare una sintesi".

"Si possono fare contratti e quello che si vuole. Ma c'è un'infinita serie di situazioni nel quotidiano - dice ancora il parlamentare renziano - che vanno gestite con atti parlamentari e lì si dovrà ragionare. Al programma abbiamo lavorato tutti e come si tradurranno in atti parlamentari sarà da vedere".