Giacomoni: Berlusconi c'è e sta bene, difficile sostituirlo -2-

Pat

Bologna, 13 set. (askanews) - "Il centrodestra in Italia da un anno e mezzo vince in tutte le elezioni regionali e vogliamo vincere anche le prossime - ha proseguito Giacomoni -. Il primo avviso di strappo a questo governo sarà vincere il 27 ottobre in Umbria. Berlusconi è una persona inclusiva, sta incontrando Salvini per vedere come organizzare al meglio la campagna elettorale in Umbria e nelle altre regioni in cui si voterà. Il nostro obiettivo è dare un segnale chiaro a questo governo attraverso il voto alle regionali".

"Il nostro tentativo è rinnovare Forza Italia - ha proseguito il parlamentare -. Il 70% dei nostri deputati è alla prima legislatura quindi il rinnovamento è già iniziato. Abbiamo come capogruppo due donne e la presidente del Senato è di Forza Italia. In Forza Italia una sensibilità verso il mondo femminile e giovanile c'è. Cosa ci manca? Di tornare a crescere e lo vogliamo fare attraverso voi" delle Acli. "Noi stiamo facendo un appello all'altra Italia, le persone perbene, di buon senso e di buona volontà che hanno voglia di impegnarsi in politica".

Il centrodestra, secondo Giacomoni, "è l'unico modo che abbiamo per frenare un'asse sovranista e populista. Visto che il centrodstra alle prossime elezioni vincerà, l'unico modo per equilibralo è rafforzare Forza Italia".