Giallo Ilicic: quale motivo dietro alla sua assenza? L'ipotesi di un amico

Alessandro Bitto
·2 minuto per la lettura

10 marzo 2020. L'Atalanta vince a Valencia regalandosi i quarti di finale di Champions League. Protagonista assoluto Josip Ilicic che, a fine match, viene insignito con il premio di migliore in campo dalla UEFA. Lo sloveno che sorride con il pallone sotto braccio, questa è la fotografia che resta di quel giorno.

Valencia CF v Atalanta - UEFA Champions League Round of 16: Second Leg

Valencia CF v Atalanta - UEFA Champions League Round of 16: Second Leg

Da lì in poi si è fermato tutto a causa della pandemia, ma, poi, si è ripartiti. Quello che non ha fatto proprio Ilicic. Al rientro sui campi, infatti, lo sloveno entra per qualche minuto a causa, si dice, di un problema fisico. Le partite passano, ma di lui non v'è traccia. "Sta facendo una preparazione specifica per essere al 100% in Champions League", si dice.

VIDEO - Chi è Josip Ilicic?

L'11 luglio entra in campo nella sfida che vede opposti gli orobici alla Juventus. E' irriconoscibile. E' una brutta e lontana copia del giocatore ammirato sino a marzo. Mancanza di condizione? Possibile, ma l'assenza si prolunga e allora tutti si cominciano a chiedere il reale motivo. Arriva un'altra bufala, ovvero i problemi coniugali. Il Corriere della Sera cita anche il suo amico ed ex interprete ai tempi del Palermo, Antonio Sivec. Quest'ultimo ipotizza che a spaventarlo sia stata la possibilità di lasciare le sue amate bambine senza un padre a causa del COVID. Una situazione che ha vissuto in prima persona dato che suo papà è morto quando aveva appena 7 mesi e la guerra impazzava nella sua natia Prijedor. Fatti che hanno creato un vuoto in un ragazzo sensibile. Un ragazzo che ha già avuto a che fare con la depressione.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!