Giampiero Ventrone morto improvvisamente a 62 anni

Giampiero Ventrone
Giampiero Ventrone

Giampiero Ventrone è morto improvvisamente a 62 anni, a causa di un malore. L’uomo era stato preparatore atletico della Juventus e attualmente al Tottenham.

Morto Giampiero Ventrone, ex preparatore atletico della Juventus

Giampiero Ventrone è stato colpito da un malore improvviso ed è deceduto durante la notte a Napoli, a soli 62 anni. L’uomo era stato il preparatore atletico della Juventus e attualmente al Tottenham con Conte. La brutta notizia è iniziata a circolare questa mattina, giovedì 6 ottobre, ed è stata confermata da fonti vicine al club inglese. L’uomo, soprannominato “marine” per la durezza dei suoi allenamenti, ha continuato a lavorare fino a pochi giorni fa insieme al suo ex calciatore ed ora allenatore, Antonio Conte.

Chi era Giampiero Ventrone

L’ascesa di Giampiero Ventrone è iniziata nel 1994, quando Marcello Lippi lo ha voluto per preparare la squadra che tre anni dopo ha poi vinto l’ultima Champions League. L’uomo è diventato famoso per la “campanella” e per la durezza dei suoi allenamenti. Ha chiuso la sua esperienza a Torino nel 2004, prima di spostarsi tra Ajaccio, Catania e i due club cinesi Jiangsu e Guangzhou. Dal 2021 era tornato nel calcio europeo e aveva accettato l’offerta dell’amico Antonio Conte, diventando preparatore fisico del Tottenham.