Giani (Toscana): politica tagli sportelli Poste sta degenerando

Xfi

Firenze, 8 ott. (askanews) - "Sarebbe davvero assurda la chiusura degli sportelli delle Poste a Castelnuovo, che copre l'intera Garfagnana, anche fosse solo per il pomeriggio. Sono fatti assurdi, gravissimi". Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, nel corso della seduta odierna. "Ho ricevuto la telefonata del sindaco di Castelnuovo, Andrea Tagliasacchi. Dovremmo chiedere col nuovo ministro un'interlocuzione, accompagnata dalla Regione. Qui con i tagli siamo arrivati all'assurdo. Con la logica di tagliare, a questo punto si eliminino le Poste. Se non si capisce che per 15 Comuni bisogna lasciare aperto almeno uno sportello, siamo arrivati alla degenerazione assoluta. Su questo è bene che giunga un messaggio forte dal Consiglio regionale alle autorità che non devono dimenticarsi che le Poste sono un servizio pubblico essenziale per il cittadino", ha concluso Giani.