Gianluigi Gualtieri morto a 59 anni: addio al giornalista volto storico del Tg5

·1 minuto per la lettura
Gianluigi Gualtieri morto
Gianluigi Gualtieri morto

Il giornalista del TG5 Gianluigi Gualtieri è morto all’età di 59 anni a causa di una malattia contro cui combatteva da tempo. Tra i primi ad entrare a fra parte della squadra del telegiornale della quinta rete, nel corso degli anni era diventato caporedattore e conduttore.

Gianluigi Gualtieri morto

A dare la triste notizia è stato il direttore del TG5 Clemente Mimun: “Se n’è andato il nostro Gianluigi Gualtieri, un bravo giornalista e un carissimo amico che era al TG5 fin dagli esordi. Mi-ci-mancherà moltissimo“. Lo stesso lo ha definito un ottimo giornalista un collega che faceva squadra come pochi dotato di capacità professionale, stile e gentilezza.

Gianluigi Gualtieri morto: “Vulcanico, ironico e generoso”

A ricordarlo anche Paolo Liguori e la squadra di TGCOM24, che ha parlato di Gualtieri come di un “collega perbene, vulcanico, ironico e generoso” ma soprattutto “un caro amico“. Tantissimi poi i messaggi di cordoglio di colleghi, amici e dei semplici spettatori che negli anni si erano affezionati a lui pur non vedendolo da tempo sul piccolo schermo a causa della sua malattia.

Non si è fatto attendere nemmeno il cordoglio della collega Cesara Buonamici, anche lei storico volto del TG5, che lo ha definito “un bravo giornalista, un uomo per bene e un carissimo amico“. Gianluigi Gualtieri lascia due figli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli