Gianna Nannini: “In passato ho fatto uso di cocaina”

Gianna nannini cocaina

In un’intervista senza filtri a Vanity Fair, Gianna Nannini ha rivelato alcuni dettagli del suo passato e della sua vita privata, compreso l’abuso di cocaina.

Gianna Nannini cocaina

Senza peli sulla lingua, Gianna Nannini ha raccontato della sua omosessualità, della sua infanzia e del suo rapporto con le droghe: le avrebbe provate tutte (esclusa l’eroina) e la sua dipendenza dalla cocaina sarebbe durata per diverso tempo. Poi la decisione di smettere: un giorno, per prendere la dose che le era caduta, la cantante avrebbe inserito le mani all’interno di un wc.

“Mi dico: non posso fare questa cosa, non posso ridurmi così. Ho smesso lì. Il giorno dopo”, ha confessato la cantante rivelando anche di aver avuto un’unica ricaduta durante un concerto, moltissimi anni fa, quando una dose di cocaina mixata con uno shot di alcol le provocò uno svenimento e allora decise definitivamente di smettere. Oltre a questo la cantante, oggi mamma, moglie e rockstar a tempo pieno ha dichiarato di essere felice e di considerarsi una donna libera. Oggi vive a Londra insieme alla sua adorata famiglia (la compagna, Carla, e la loro bambina Penelope, nata nel 2011).

Tutti mi dicono che so’ pazza, ma credo semplicemente che quando uno è sé stesso sembra matto. La follia è un’altra cosa. Io l’ho sperimentata e ho sperimentato anche la schizofrenia. So cosa sono