Gianni Amelio a Venezia: politici veloci a cambiare idea

Gianni Amelio a Venezia: politici veloci a cambiare idea

Venezia, 28 ago. (askanews) – Il regista Gianni Amelio, a Venezia per presentare il suo cortometraggio “Passatempo”, che apre la sezione della “Settimana della critica” del festival, commenta le vicende politiche di queste ore.

“Io seguo molto la politica, però è la politica che non segue me… Anche se sono sveglio e svelto loro sono più veloci di tutti noi a cambiare idea, a cambiare le cose alle quali noi magari abbiamo creduto o crediamo. E’ difficile oggi avere un ideale, quasi impossibile. Io quando ero ragazzo ero tosto, ero battagliero, scendevo nelle piazze quando era giusto. Oggi vedo che c’è una volontà di seguire il branco, e questo è deprimente e purtroppo la luce non si vede all’orizzonte. Speriamo che sorga, magari fra un secondo. Tutto può essere”.