Gianni Nazzaro, le ultime ore prima della morte: "Ha chiesto l'eutanasia e ha sposato Nada Ovcina"

·1 minuto per la lettura
Gianni Nazzaro
Gianni Nazzaro

Nada Ovcina, moglie del cantante Gianni Nazzaro – scomparso lo scorso 27 luglio – ha raccontato le ultime ore di vita del cantante prima da lei trascorse al suo fiancoo.

Gianni Nazzaro: le ultime ore prima della scomparsa

Gianni Nozzaro ha lottato per diverso tempo contro una grave forma di cancro ai polmoni che ha finito per ucciderlo il 27 luglio 2021. Prima di morire il cantante ha sposato Nada Ovcina, madre dei suoi due figli, Giovanni Junior e Giorgia. I due si erano sposati una prima volta negli anni ’70 per poi divorziare per un breve periodo, salvo poi ripensarci e tornare insieme. Nada Ovcina ha confessato che Gianni Nazzaro avrebbe deciso in extremis di convolare a nozze con lei per la seconda volta quando ha compreso che le sue condizioni avrebbero potuto unicamente peggiorare: “Lui e io eravamo divorziati e ogni tanto progettavamo di risposarci. Quando le sue condizioni si sono irrimediabilmente aggravate, Gianni mi ha chiesto di diventare sua moglie. Un matrimonio in extremis, celebrato alle tre del mattino in una stanza di ospedale. Ma mi ha regalato un attimo di felicità: l’ultimo, purtroppo, che rende il nostro legame eterno e indistruttibile”, ha dichiarato Nada Ovcina.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Chi è Gianni Nazzaro

Gianni Nazzaro: i rimpianti

Nella sua ultima intervista – rilasciata poco tempo prima di morire – Gianni Nazzaro ha confessato di avere avuto il rimpianto di non essere mai tornato al Festival di Sanremo. Il cantante ha affermato di essersi sentito tradito dal mondo dello spettacolo e a seguire confessò anche la sofferenza di aver richiesto – senza successo – l’eutanasia. “Avrei voluto tornare al Festival di Sanremo, ma sono stato messo da parte a favore di artisti spesso privi di talento”, ha dichiarato Gianni Nazzaro, e ancora: “È per me una prova di coraggio. Da artista voglio uscire di scena nel migliore dei modi. Non voglio essere rimpiato o, peggio, riscoperto: se avevo doti bisognava riconoscermele da vivo”.

Gianni Nazzaro: la malattia

Da tempo Gianni Nazzaro lottava contro un cancro ai polmoni che se l’è portato via a soli 72 anni. Nel corso degli anni ’60 si era fatto conoscere per la sua musica pop leggera e per aver reinterpretato i successi di alcuni suoi colleghi famosi, come Adriano Celentano, Gianni Morandi e Bobby Solo. In tanti sui social hanno scritto messaggi di cordoglio dedicati all’artista.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli