Giappone, Abe fa entrare nel governo la stella nascente Koizumi -3-

Bea

Roma, 11 set. (askanews) - Abe ha fatto ricorso a politici più esperti per le poltrone che contano nel governo, spostando Taro Kono dagli esteri alla difesa e rimpiazzandolo con il ministro della rivitalizzazione economica Toshimitsu Motegi, la cui nomina è considerata una promozione per il successo nel negoziato sull'intesa commerciale con gli Usa. Taro Aso, vicepremier gaffeur, diventa ministro della finanze.

Il numero di donne tra i 19 ministri di Abe è solo due dopo ala nomina dell'ex pattinatrice olimpionica Seiko Hashimoto a ministro delle Olimpiadi a un'anno dall'apertura dei Giochi estivi a Tokyo. Sanae Takaichi, esponente della destra che visita regolarmente Yasukuni, un santuario di guerra a Tokyo, è stata nominata ministro degli interni.

Alcuni analisti hanno interpretato il rimpasto di Abe come l'inizio di un processo per scegliere il suo successore. "Abe intende avviare una competizione aperta per scegliere il prossimo primo ministro o anche quello successivo", ha dichiarato Yoshimasa Maruyama, capo economista di SMBC Nikko Securities.(Segue)