Giappone, attacco alla KyoAni: numero morti salito a 36

Mos

Roma, 5 ott. (askanews) - Il bilancio delle vittime dell'attacco incendiario a luglio contro la casa di produzione di cartoni animati (anime) Kyoto Animation (Kyoani) è salito a 36, dopo la morte ieri notte di una giovane dipendente dell'azienda che era ricoverata per le gravissimi ustioni riportate. L'ha riferito la polizia giapponese.

La giovane era al primo piano dell'edificio, quando è scoppiato l'incendio doloso che ha provocato strage. Il nome della vittima, che aveva una ventina d'anni, è stato celato dalla polizia in attesa di autorizzazione della famiglia a diffonderlo. (Segue)