Giappone, aumento casi Covid senza precedenti, record contagi a Tokyo

·1 minuto per la lettura
Il medico di terapia intensiva del Nippon Medical School Hospital Shoji Yokobori dimostra come indossare indumenti protettivi contro la malattia da coronavirus durante un'intervista con Reuters all'ospedale di Tokyo

(Reuters) - I contagi da coronavirus in Giappone stanno aumentando a un ritmo senza precedenti, con un numero record di casi a Tokyo che getta un'ombra sulle Olimpiadi e solleva perplessità sulla gestione della pandemia da parte del governo.

La variante Delta ha portato a una diffusione del contagio "mai vista prima", secondo il ministro della Sanità Norihisa Tamura, che ha difeso la nuova politica di chiedere ai pazienti con sintomi lievi di rimanere in isolamento a casa piuttosto che andare in ospedale.

"La pandemia è entrata in una nuova fase ... Se non siamo sicuri di avere abbastanza posti letto non possiamo portare le persone in ospedale. Stiamo agendo preventivamente su questo fronte", ha detto Tamura al parlamento.

Ma il ministro ha anche fatto presente la possibilità di fare marcia indietro, dal momento che la decisione di chiedere alle persone contagiate di rimanere a casa ha attirato critiche da parte degli esperti sanitari, che temono si possano mettere in pericolo delle vite.

"Se le cose non andranno come ci aspettiamo, siamo pronti a fare un passo indietro su questa decisione", ha detto Tamura, aggiungendo che il cambio di politica è una mossa per trovare una soluzione alla diffusione, inaspettatamente rapida, della nuova variante.

Il Giappone ha visto un drastico aumento dei nuovi casi di coronavirus. Tokyo ha riportato il numero record di 4.166 nuovi casi oggi.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli