Giappone, cinese lancia inchiostro nero contro santuario Yasukuni

Mos

Roma, 19 ago. (askanews) - Un uomo ha lanciato oggi inchiostro nero contro le cortine del controverso santuario Yasukuni di Tokyo, il luogo consacrato alle anime dei soldati morti per l'Impero giapponese (tra i quali anche 14 criminali di guerra).

Secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa Kyodo, il perpetratore dell'atto vandalico è un cittadino cinese di 53 anni, di nome Hu Daping. (Segue)