Giappone conferma: due i missili lanciati da Nordcorea

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 set. (askanews) - Il ministero della Difesa giapponese ha confermato oggi che la Corea del Nord ha lanciato due missili a corto raggio verso il mar del Giappone, non uno come precedentemente rilevato.

I missili sono ammarati all'esterno della Zona economica speciale giapponese, poco lontano dalla costa nordcoreana. Apparentemente hanno volato per 300 km a un'altezza massima di 50 km. Secondo quanto ha dichiarato l'esercito sudcoreano, i missili sarebbero partiti da Sunchon a nord di Pyongyang.

E' il 21mo lancio missilistico nordcoreano dall'inizio dell'anno. Quello di oggi è venuto poche ore dopo la visita della vicepresidente Usa Kamala Harris alla Zona smilitarizzata che divide le due Coree, nello stesso giorno in cui Corea del Sud e Usa concludono le loro manovre navali di alto profilo, a cui ha preso parte anche la grande portaerei Usa Ronald Reagan e mentre si preparano a svolgere domani un addestramento anti-sottomarino assieme al Giappone.

Già ieri Pyongyang aveva lanciato nel Mar del Giappone due missili a corto raggio.