Giappone conferma primo caso virus polmonite cinese -2-

Sim

Roma, 16 gen. (askanews) - Al momento non ci sono altri casi confermati di contagio e "le probabilità che l'infezione si diffonda in Giappone sono scarse", ha detto un funzionario del ministero, citato dal Japan Times.

Il coronavirus può causare dal comune raffreddore a malattie molto più gravi. In particolare, ha causato un'epidemia del virus della Sars potenzialmente mortale, simile all'influenza, nel 2002-3, che ha ucciso oltre 700 persone in tutto il mondo partendo dalla Cina.