Giappone, costo per rinvio Olimpiadi rischia di essere salato

Fco

Roma, 24 mar. (askanews) - Il Giappone pagherà a caro prezzo il rinvio dei Giochi olimpici nel 2021, probabilmente alla prossima estate, a causa dell'emergenza coronavirus. Anche se la questione, secondo il Comitato olimpico internazionale (Cio), non è stata discussa con i leader di Tokyo nelle ore precedenti la formalizzazione della notizia.

Katsuhiro Miyamoto, professore di economia dello sport presso la Kansai University, ha affermato che la decisione potrebbe costare al Paese ospitante fino a 5,8 miliardi di dollari (o 5,35 miliardi di euro). Rispetto al costo complessivo dei Giochi olimpici, circa 1.350 miliardi di yen (o 11,5 miliardi di euro, senza contare i costi molto elevati legati allo spostamento della maratona e delle marce a nord a Sapporo), lo "shock" rischia di essere pesante da incassare per gli organizzatori.