Giappone, diffusa poesia di inizio anno dell'Imperatore -2-

Mos

Roma, 16 gen. (askanews) - Il testo della composizione, tradotto in italiano, suona più o meno come segue:

"Quando sento le voci allegre dei bambini

risuonare nelle aule delle scuole,

ho la speranza

nel profondo del mio cuore

che abbiano un futuro luminoso e bello".

L'imperatrice Masako, invece, ha preso spunto dalle frequenti visite che la coppia ha effettuato in aree colpite da disastri naturali e dal senso di speranza che le ha dato vedere i giovani rimboccarsi le maniche per ricostruire.(Segue)