Giappone, evacuate due cittadine nei pressi del vulcano

E’ stato di massima allerta in Giappone dove è eruttato il vulcano Sakurajima, che si trova nella zona a Sud del Paese asiatico. Almeno due cittadine sono state evacuate, con disagi per una cinquantina di persone. L'agenzia meteorologica nazionale ha emesso l’allarme di livello 5, quello più alto, che prevede l’evacuazione degli abitanti.

"Avevo paura, non riuscivo a vedere nulla perché era buio, sono contenta che il traghetto sia riuscito a salpare e ora siamo sani e salvi, ha detto una donna che ha dovuto lasciare la propria casa.

Dalle immagini diffuse dall'emittente pubblica Nhk vicino al cratere per tutta notte sono uscite fiamme arancioni e una coltre di fumo con cenere e lapilli hanno Takao Shimozuru, sindaco di Kagoshima, una delle città evacuare, ha fatto sapere che in altre zone circostanti il vulcano tutto è normale e tranquillo.

L'eruzione ha proiettato cenere a 2,5 chilometri di distanza dal cratere. Per ora non sono stati registrati danni particolari o feriti ma solo molta paura. Le autorità nucleari giapponesi hanno affermato che non sono state rilevate irregolarità nella vicina centrale nucleare di Sendai.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli