Giappone, Ghosn sarà interrogato domani dai magistrati del Libano -2-

Fco

Roma, 8 gen. (askanews) - Il latitante, che di recente è fuggito a Beirut dal Giappone, sarà anche interrogato sulla sua visita in Israele più di dieci anni fa. Ghosn si è scusato con i cittadini libanesi a inizio giornata per essersi recato in Israele nel 2008, spiegando che era lì per un viaggio d'affari.

Il 65enne ha aggirato la libertà vigilata a Tokyo, dove doveva fronteggiare accuse di corruzione, alla fine dello scorso anno. È fuggito in Libano, che non ha un accordo di estradizione con il Giappone.