Giappone inizia la controversa caccia ai delfini -3-

Ihr

Roma, 2 set. (askanews) - Gli animali catturati vivi e venduti ai parchi marini hanno prezzi molto più alti della carne ma c'è una crescente pressione sui parchi perché non comprino i delfini catturati a Taiji.

Anche quest'anno il Giappone ha ripreso a catturare le balene a scopo di lucro, a dispetto delle critiche internazionali. Il Giappone è stato in particolare molto criticato per aver ripreso la caccia commerciale delle balene dopo aver lasciato la Commissione baleniera internazionale (Iwc). Le baleniere commerciali hanno levato l'ancora il primo luglio quest'anno e le prime balene sono state già uccise e vendute.

Secondo la moratoria della Iwc, la caccia alle balene era stata già bandita fin dal 1986. Ma il Giappone non ha mai smesso asserendo che uccide le balene per ragioni scientifiche e non commerciali.