Giappone, la "yakuza" arranca:_è crisi di vocazioni -4-

Mos

Roma, 22 ago. (askanews) - Dapprima ad agosto 2015 si è sfilato un troncone del gruppo a Kobe, guidato da Kunio Inoue. Nonostante ci siano summit per cercare una riconciliazione, questa frattura non è mai stata sanata e il nuovo nato Kobe Yamaguchi-gumi ha portato oltre 2mila affiliati via dal troncone principale. Come se non bastasse, nel 2017 anche il Kobe Yamaguchi-gumi subisce una scissione e nasce il Ninkyo Yamaguchi-gumi guidato Yoshinori Oda.

Queste fibrillazioni e sommovimenti non sono pacifici e negli anni, pur con gli standard del sicuro Giappone, ci sono state uccisioni, assalti. Una guerra di mafia insomma.(Segue)