Giappone, piano per tenere principesse in famiglia imperiale

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 set. (askanews) - All'interno del governo giapponese è in discussione un piano per consentire alle donne della famiglia imperiale di mantenere il proprio status regale anche nel caso in cui si sposino con una persona all'esterno della nobiltà imperiale. Lo hanno riferite all'agenzia di stampa Kyodo fonti con conoscenza del dibattito nell'esecutivo.

Attualmente le donne della famiglia che sposano un borghese devono rinunciare al loro status imperiale, come sta per accadere alla principessa Mako, nipote dell'imperatore Naruhito, che sposerà nell'ultima parte di quest'anno il borghese Kei Komuro. Ma questa norma rischia di assottigliere ulteriormente le fila della famiglia imperiale, i cui componenti sono sempre meno.

La famiglia imperiale, da dopoguerra, è composta esclusivamente dalla famiglia stretta dell'Imperatore e altri quattro rami della nobiltà.

In base alle attuali regole della legge salica, il fratello di Mako, Hisahito, 15 anni, è il secondo in linea di successione e l'unico erede della sua generazione. Dovrebbe essere lui il prossimo Imperatore, quando quello attuale o morirà o abdicherà come ha fatto tre anni fa Akihito.

Il piano che sta girando nel governo prevede il mantenimento delle principesse che dovessero sposare borghesi nell'alveo della famiglia imperiale e di incrementare il numero dei componenti con l'adozione degli eredi maschi dei rami di nobiltà esclusi dallo status imperiale dal 1947.

Il ramo guidato dallo zio di Naruhito, l'85enne principe Hitachi (terzo in linea di successione al trono), dovrebbe così esplorare la possibilità di adottare gli eredi maschi degli 11 rami esclusi nel 1947. Hitachi e la moglie non hanno figli.

Attualmente i membri della famiglia imperiale a pieno titolo sono 18. Tra loro l'imperatore emerito Akihito (87 anni) e l'imperatrice emerita Michiko (86 anni), che non svolgono piàù funzioni ufficiali. Poi ci sono 13 donne, di cui sei non sposate (cinque se si esclude la futura sposa Mako, che con Komuro andrà a vivere negli Usa).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli