Giappone-Russia, il presidente Putin riceve Abe

Il presidente russo Vladimir Putin ha ricevuto oggi a Mosca il premier giapponese Shinzo Abe. Al centro dei colloqui, soprattutto la questione delle isole Curili contese tra i due paesi dai tempi della seconda guerra mondiale. All’inizio del bilaterale il leader del Cremlino ha sottolineato il “passo avanti” nelle relazioni tra Mosca e Tokyo:

“Durante il nostro ultimo incontro”, ha detto Putin, “ci siamo accordati sull’attivazione del lavoro bilaterale. Possiamo già trarrre alcune conclusioni: il progresso fatto è già tangibile”.

#Moscow: Meeting with Japanese Prime Minister Shinzo Abe https://t.co/d11lNQDmMB pic.twitter.com/GGIOgCW5ye— President of Russia (@KremlinRussia_E) 27 aprile 2017

Tra le questioni in agenda, il trattato di pace che Mosca e Tokyo non hanno ancora firmato a causa della controversia territoriale sulle isole, scoppiata alla fine del secondo conflitto mondiale. Queste fanno parte dell’arcipelago che si trova tra all’estremità nordorientale dell’isola giapponese di Hokkaidō e la penisola russa della Kamčatka, occupate da Mosca e rivendicate dal Giappone.

Obiettivo comune, discusso durante l’incontro, anche la ripresa delle trattative del tavolo a 6 (Usa, Cina, Russia e le due Coree) per risolvere la questione della penisola coreana. Una situazione, ha affermato Putin, in serio degrado.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità