In Giappone screening psicologico su effetti misure anti-COVID

Mos
·1 minuto per la lettura

Roma, 27 lug. (askanews) - Il Ministero della Sanità giapponese ha annunciato che svolgerà il primo screening psicologico di massa per valutare gli effetti delle misure di distanziamento anti-COVID sulla salute mentale dei cittadini. Lo riferisce oggi l'agenzia di stampa Kyodo. Un questionario online verrà proposto a 10mila persone. I ricercatori sperano di avere elementi di valutazione sugli effetti che le richieste del governo di evitare uscite non essenziali, di chiudere attività ed evitare contatti interpersonali hanno avuto. Se, insomma, hanno portato a un aumento dei casi di depressione o di altre forme di patologia o disturbo mentale. (Segue)