Giappone, si dimette il ministro della Giustizia Kawai-Rpt

Adm

Roma, 31 ott. (askanews) - Il ministro della giustizia giapponese Katsuyuki Kawai ha rassegnato le sue dimissioni, dopo gli articoli apparsi sui media riguardanti presunte irregolarità elettorali da parte di sua moglie. Kawai è il secondo ministro a dimettersi in questa settimana. Lo riferisce l'agenzia Reuters.

L'ex ministro ha spiegato ai giornalisti di avere presentato le sue dimissioni, accettate dal primo ministro Shinzo Abe. Kawai ha detto di avere scelto di fare un passo indietro per evitare di mettere a repentaglio la fiducia dell'opinione pubblica nel sistema della giustizia.

Adm