Giappone, Takeda avvia ritiro lotti vaccino Covid Moderna contaminati con acciaio inox

·1 minuto per la lettura
Quattro fiale davanti il logo Moderna

(Reuters) - Moderna ha comunicato che Takeda Pharmaceutical, partner di distribuzione in Giappone, intende iniziare il ritiro di tre lotti di vaccini contro il Covid-19, sospesi a causa di una contaminazione.

Il ministero della Sanità giapponese ha dichiarato di aver trovato particelle di acciaio inossidabile nei lotti sospesi di vaccini anti-Covid di Moderna. Tuttavia, il ministero non ritiene che le particelle rappresentino ulteriori rischi alla salute.

I risultati sono l'esito di un'indagine da parte di Moderna e Takeda Pharmaceutical, si legge in un comunicato del ministero della Sanità.

"L'acciaio inossidabile è tipicamente usato nelle valvole cardiache, nelle protesi articolari e in suture e punti metallici. Di conseguenza, non si prevede che l'iniezione delle particelle identificate in questi lotti in Giappone risultino in un rischio medico più elevato", si legge in una nota di Takeda Pharmaceutical.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli