Giappone verso ok a vaccino Pfizer, forse il 12 febbraio

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 feb. (askanews) - Il Giappone potrebbe dare il via libera ufficiale all'utilizzo del vaccino Pfizer nel paese dal 12 febbraio. Lo sostiene la televisione pubblica NHK, riferendo che il ministero della Sanità sta effettuando gli ultimi preparativi per dare l'autorizzazione.

Secondo la Tv pubblica, l'orientamento del ministero sarà quello di autorizzare la somministrazione salvo i casi in cui i pazienti abbiano palesato in passate vaccinazioni pesanti reazioni allergiche avverse e i minori di 16 anni.

Il Giappone ha opzionato 72 milioni di dosi del vaccino prodotto dal gruppo americano. I dati della sperimentazione nazionale sono stati trasmessi la scorsa settimana. Queste informazioni, più quelle delle somministrazioni già in corso all'estero, fanno pensare agli addetti ai lavori che che il via libera alla somministrazione verrà dato nella prossima riunione del comitato di esperti incaricato, che è convocata per il 12 febbraio.

Il Giappone ha annunciato che avvierà le vaccinazioni nell'ultima parte di febbraio. I sondaggi segnalano una certa disaffezione da parte dei cittadini nipponici nei confronti delle vaccinazioni.