Gibilterra prolunga di un mese sequestro petroliera iraniana

Mgi

Roma, 19 lug. (askanews) - La Corte Suprema di Gibilterra ha prolungato di trenta giorni il seguestro della petroliera iraniana "Grace 1", fermata il 4 luglio scorso dalle autorità della Rocca: lo hanno reso noto fonti della Procura generale della colonia britannica.

La magistratura di Gibilterra sospetta che la petroliera volesse consegnare il proprio carico in Siria, in violazione dell'embargo imposto dall'Unione Europea.