Gigantesca caccia all’uomo nel land della Turingia dopo l’ennesima aggressione all’arma bianca

·2 minuto per la lettura
La polizia tedesca è a caccia dell'accoltellatore
La polizia tedesca è a caccia dell'accoltellatore

Ennesimo attacco con coltello in Germania, dove stavolta in Turingia un uomo ha fatto due feriti nella città di Erfurt; l’aggressore sarebbe in fuga e contro di lui la polizia ha dispiegato forze ingenti per una vera e propria caccia all’uomo. Una caccia che, stando a quanto trapela in questi minuti dalle agenzie, potrebbe chiudersi presto con l’intercettazione dell’accoltellatore, di cui non si conoscono ancora né le generalità, men che mai il movente. In un primissimo momento si era pensato ad un attacco di matrice terroristica nello stile di quelli recenti avvenuti in Svezia, ma allo stato dell’arte ogni ipotesi è sul tavolo della polizia, che ha anche dispiegato un reparto di incursione del tremendo Gsg-9.

Attacco con coltello in Germania, due feriti a Erfurt: è caccia all’uomo

Lo storico del fatto è risicato ma allarmante: sono due le persone aggredite e ferite questa mattina a Erfurt. Ad accoltellarle un uomo che dopo aver menato un numero imprecisato di fendenti è riuscito a fuggire. Scarna la descrizione dell’assalitore: sarebbe un uomo fra i 20 ed i 30 anni, che parla tedesco, con capelli ricci biondo rossicci e una cicatrice visibile sul volto. Quanto è bastato per far scattare immediatamente una gigantesca caccia all’uomo comunque.

Germania, attacco con coltello con due feriti a Erfurt: sono un 45enne ed un 68enne

L’accoltellamento è avvenuto, secondo la Bild, alle 6 del mattino di oggi, 28 giugno, e le vittime sarebbero un 45enne ed un 68enne immediatamente soccorsi ma delle condizioni effettive dei quali non si sa ancora nulla. Sono sconosciute anche eventuali “liaison” fra offender e vittime, nodo questo che potrà essere sciolto solo in queste ore con l’interrogatorio di queste ultime e posto che le loro ferite lo consentano. Pattuglie di terra hanno iniziato a presidiare la zona dell’aggressione e le uscite principali di Erfurt, mentre in volo si sono levati anche due elicotteri.

Attacco con coltello in Germania, due feriti a Erfurt: il precedente di Wuerzburg

E la Germania si conferma terra “vocata” alle aggressioni all’arma bianca, al di là della specificità di circostanze e moventi delle stesse: solo pochi giorni fa, il 25 giugno, c’era stato un altro con coltello a Wuerzburg, in Baviera, attacco che aveva fatto con 3 morti e 5 feriti gravi. In quel caso l’assalitore era stato catturato dopo che gli agenti lo avevano colpito alle gambe con le armi da fuoco di ordinanza. In queste ore è attesa una nota ufficiale dell’ufficio a cui fa capo il ministro dell’Interno per chiarire la matrice dell’attacco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli