Gigi e Bella Hadid derubate a Mykonos, lo sfogo social fa discutere

Gigi e Bella Hadid era fuori con le guardie del corpo, rientrate a casa la scoperta del saccheggio

Disavventura per le due modelle statunitensi Gigi e Bella Hadid a Mykonos. Le due sorelle, presenti in vacanza sull’isola greca per festeggiare il compleanno della sorella Alana, hanno subito un furto.

A rendere nota la cattiva esperienza è stata Gigi che, tramite i social, ha scatenato la polemica: “Non lasciatevi ingannare da Instagram. Siamo state derubate e non torneremo mai più qui a Mykonos. Non la consigliamo, spendete i vostri soldi in qualche altro modo”. Lo sfogo della modella, arrivato nel suo account secondario di Instagram, ha lasciato perplessi non pochi follower, tra chi ha mostrato solidarietà e chi invece si è scagliato contro la donna per la cattiva pubblicità fatta all’isola greca.

Il padre Mohamed, intervistato da TMZ, ha rivelato che le due modelle sono rimaste fortemente traumatizzate dall’evento, provando così a giustificare lo sfogo social di Gigi. Parlando al sito web, il signor Hadid ha svelato che le due figlie erano fuori con le guardie del corpo al momento della rapina, rientrate nell’abitazione la scoperta successiva del saccheggio. Nel bottino dei ladri, secondo quanto svelato, ci sarebbero degli oggetti di particolare valore.