Gigi Proietti rivive nella regia di 'Romeo e Giulietta' che riapre il Globe Theatre

·1 minuto per la lettura

Gigi Proietti 'rivive' da domani nella regia di 'Romeo e Giulietta', l'ultima versione da lui diretta dell'opera di William Shakespeare che riapre da domani la stagione del Globe Theatre a Roma, che ora porta anche il suo nome. Nello spazio ideato all'interno di Villa Borghese dal grande attore e regista romano recentemente scomparso, lo spettacolo andrà in scena fino al 25 luglio, dal mercoledì alla domenica.

Con Matteo Vignati e Mimosa Campironi nei ruoli dei due protagonisti Romeo e Giulietta, saliranno sul palco in legno del teatro neoelisabettiano, fra gli altri, Fausto Cabra come Mercuzio, Diego Facciotti come Paride, Martino Duane per il padre dei Capuleti, Roberto Mantovani per il padre dei Montecchi, con le scene firmate da Fabiana Di Marco, i costumi di Maria Filippi e i contributi musicali di Roberto Giglio.

Scriveva Proietti nelle note di regia: "C'è un lato positivo nel tempo che passa: si può guardare indietro, cambiare prospettiva, qualche volta tornare sui propri passi... Nel caso di un testo, il ritorno è una possibilità per rivedere e sviluppare intuizioni e pensieri rimasti inespressi, scartati a favore di altri per mancanza di sintonie, di tempo, di coraggio". Sintonie e coraggio ritrovati e ripresi per questa sua ultima regia di 'Romeo e Giulietta'.

(di Enzo Bonaiuto)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli