Gilet gialli, barricate dei manifestanti al mercato di Rungis

Rungis (askanews) - In Francia gilet gialli, i manifestanti francesi che da giorni protestano contro il governo Macron e il caro vita, hanno cominciato a filtrare gli accessi dei veicoli al mercato internazionale di Rugis - uno dei più grandi mercati di prodotti agricoli al mondo, da cui dipendono approvvigionamenti per circa 18mila persone al giorno - lasciando passare solo i camion francesi e bloccando quelli stranieri.

Intanto, Emmanuel Macron ha fatto sapere che intende riunire martedì 18 dicembre all'Eliseo ministri e attori economici per organizzare la grande concertazione nazionale annunciata nel quadro delle misure legate alla crisi.

Per questo, il capo dello Stato francese ha annullato il viaggio previsto a Biarritz per il lancio della presidenza francese del G7. Sarà sostituito da Jean-Yves Le Drian, il ministro degli Esteri.