Ginevra, High Mountains Summit per l'impegno a tutela delle montagne

Red/Int5

Roma, 31 ott. (askanews) - Si è chiuso oggi a Ginevra, presso l'Organizzazione Mondiale della Meteorologia, il primo "High Mountain Summit", dedicato agli ecosistemi di alta montagna minacciati dai cambiamenti climatici in atto."Questo summit ha posto al centro dell'attenzione mondiale i delicati ecosistemi delle montagne" ha commentato l'Ambasciatore Gian Lorenzo Cornado, Rappresentante Permanente d'Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Ginevra: "Gli ecosistemi di alta montagna ed in particolare i ghiacciai rappresentano infatti una preziosissima riserva di acqua dolce, e sono situati in prossimità delle aree più densamente popolate del mondo".

Si calcola infatti che più di 1 miliardo di persone dipendano per il proprio approvvigionamento idrico dalle acque provenienti dai ghiacciai in alta quota, oggi in rapido scioglimento a causa dell'innalzamento termico. "Come ha sottolineato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in occasione del suo intervento all'Assemblea Generale ONU, è necessaria un'azione collettiva, consapevoli dell'impatto che i cambiamenti climatici stanno esercitando sulle generazioni presenti e future".