Ginnastica: Abodi, 'denunce atlete? Verificare fatti con tempestività e trasparenza'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 nov. – (Adnkronos) – "Tutto quello che emerge andrà valutato e verificato in modo veloce e trasparente. Non entro nel merito tecnico, ma la linea del rigore e quella dello sconfinamento è una linea sottile. La qualità dei tecnici serve a marcare quella linea di confine e qualora fosse stata oltrepassata ci sarà chi interverrà". Così il ministro dello Sport e delle politiche giovanili Andrea Abodi in conferenza stampa al termine dell’incontro con il presidente del Coni Giovanni Malagò e quello della Federginnastica (Fgi) Gherardo Tecchi in merito alle denunce di alcune ex atlete della ginnastica ritmica nei giorni scorsi. “La dimensione del fenomeno sportivo è importante, ma a me basta un caso che non va ed è come se fossero centomila”, aggiunge Abodi.