Gino, il gatto di San Giovanni in Persiceto con oltre 7500 fan su Facebook

Il gatto Gino (foto: Facebook)

Per essere famosi a volte basta poco. L’esempio perfetto è il gatto Gino, personaggio attualmente più popolare di San Giovanni in Persiceto, comune che fa parte della Città Metropolitana di Bologna.

Gino ha un gruppo su Facebook che si chiama GINO FOR PRESIDENT, che conta attualmente 7500 membri. Non male se si calcola che il comune conta poco meno di 30mila abitanti. I quotidiani e i siti dedicati agli animali inneggiano a lui come fanno del resto i suoi concittadini, descrivendolo come “re indiscusso per acclamazione”

Il gatto Gino (foto: Facebook)

Gino ha un’umana che lo accudisce, ma grazie al gruppo creato per lui gli amici sono diventati migliaia. E in città cammina riconosciuto da tutti. Anche dal sindaco, che ironicamente si chiama Lorenzo Pellegatti. Su Facebook vengono pubblicate le sue foto, rigorosamente in gruppo chiuso; ma presto si potrà sapere tutto di lui grazie a un libro (in fase di scrittura). C’è anche un calendario dell’Enpa che ha raggiunto luoghi molto lontani dalla provincia bolognese, come Singapore. Sempre l’Enpa lo ha riprodotto sui suoi gadget, come testimonial.

Nella sala del Consiglio comunale è uso accomodarsi accanto al busto di Garibaldi. Scrive Repubblica: “Una volta sola ha espresso idee politiche: quando ha buttato in terra uno stendardo dei Cinque stelle. Del resto è rosso di pelo”.

Sul gruppo di Facebook questa è la descrizione: “Re Gino nasce il 4/6/2009. Personaggio di spicco di San Giovanni in Persiceto BO, frequentatore di uffici comunali, negozi, vetrine, farmacie, edicole, bar, ristoranti, fiere paesane, ma HA UNA FAMIGLIA alla quale tornare. I post che nulla hanno a che fare con lui VERRANNO TOLTI, (unica eccezione per il ristor’abile’ Anteros che occupa ragazzi disabili e aiutiamo a pubblicizzare ) Il gruppo è dedicato ESCLUSIVAMENTE a Gino e alle sue foto, e pur essendo costituito da membri certamente “animal friendly” non coinvolge gli altri amici animali, nè notizie differenti. A questo scopo vi sono tantissimi altri gruppi e pagine dedicate. Perciò per non “annacquare” ciò che viene pubblicato, per non perdere lo spirito originario di questo gruppo, per non annoiare chi si è iscritto solo per curiosare la vita di questo stravagante personaggio, sappiate che la linea operativa del gruppo continuerà ad essere questa. Chi vuole limitare le notifiche può selezionare la relativa opzione. PS se lo toccate sappiate che può mordere, o graffiare, come tutti i gatti, quindi se dovesse succedere è ovvio che ve la siete cercata. La prossima volta siate più cauti…

Guarda anche: Cappelli di pelo di gatto, nuovo trend per i felini?

Ti piace questo articolo? Trovane altri e commentali sulla pagina Facebook di Yahoo Italia!