Giochi: Marasco, 'misure contrasto a illegalità online insufficienti'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 4 giu. (Adnkronos) – ''Le misure di contrasto esistenti sono insufficienti nella condizione attuale''. Lo denuncia Moreno Marasco, presidente di Logico, la Lega operatori canale gioco online, parlando dell'offerta di gioco illegale disponibile su internet.

''Si pensi ad esempio -dice all'Adnkronos- alla prevenzione del match-fixing. Al flusso delle scommesse monitorato sfugge completamente quello che transita sugli operatori online illegali. L’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane può solo oscurare i siti illegali in una maniera facilmente aggirabile dall’utente anche in maniera inconsapevole''.

Il gioco illegale sottolinea Marasco ''non consente al consumatore di essere tutelato perché gli operatori illegali non sono soggetti alla normativa italiana che tra l’altro è la più avanzata dal punto di vista delle tutele dal contrasto al gioco ludopatico, al riciclaggio di denaro e al gioco minorile''.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli