Giochi: Marasco, 'nuovo bando ridurrà concessionari e offerta, non in linea con Europa'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 4 giu. (Adnkronos) – ''In questo momento il settore del gioco online è in attesa della pubblicazione del bando per l’aggiudicazione di nuove concessioni per la durata di 9 anni. Questo bando prevede un’importante riduzione del numero di concessionari, oltre al metà, e pertanto anche un’importante riduzione dell’offerta, quindi si può dire che non è in linea con il mercato ma neanche a livello europeo, anche perché prevede il meccanismo a base d’asta anziché a corrispettivo fisso. A denunciarlo è Moreno Marasco, presidente di Logico, la Lega operatori canale gioco online.

''Il taglio delle concessioni di oltre il 50% -sottolinea all'Adnkronos- comporterà dei riposizionamenti da parte delle aziende ed evidentemente la fuoriuscita di alcune di queste dal mercato italiano per poi decidere di operare come meglio crederanno''.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli